RomaBambina.Org

Facciamo di Roma una Città delle Bambine e dei Bambini


RomaBambina.Org

La mostra fotografica “Hope & Joy : Speranza & Gioia” cerca sedi espositive

Syria 2013

Attività di Joy Therapy in una scuola ad Huraitan a nord di Aleppo (Syria – 2013)

Sono in programma al momento le seguenti esposizioni:

18 Novembre 2016 h. 17.00/19.00 : Libreria Centostorie via delle Rose 24, Roma
19 Novembre 2016 h. 17.00/19.00 : Libreria Ponte Ponente via Mondovì 19, Roma
20 Novembre 2016 h. 10.00/13.00 : A Diritti dei bambini in festa in Piazza San Cosimato a Trastevere
25 Novembre  2016 h. 10.30/13.00 : Istituto Mons. E. Tozzi Roma (Riservata agli studenti della scuola)

Fotografare situazioni sociali, in modo non statico, intervenendo prima dello scatto per migliorare la qualità della vita dei soggetti da fotografare? (leggi anche qui: www.italocassa.it/fotografia-in-movimento/)
È quello che si ripropone Italo Cassa, fotografo, scrittore e costruttore di pace, con le sue fotografie raccolte nella mostra fotografica “Hope & Joy : Speranza & Gioia” che ora cerca sedi per poter essere esposta al pubblico, a Roma e in Italia.
Il segreto di queste foto è semplice… mentre la maggioranza dei fotografi si limitano a “fermare il momento”, scattando la foto di quell’istante fotografico, la sua azione in questi ultimi 10 anni, è stata quella di realizzare, insieme ai tanti “volontari della gioia” con cui compie le sue missioni tramite l’associazione di volontariato “La Scuola di Pace” di cui è presidente, iniziative ludiche per portare gioia dove ad un primo impatto c’è solo sofferenza a seguito di eventi catastrofici naturali, oppure per le guerre o la fuga da situazioni di vita impossibili.
Ecco quindi che i bambini dell’Aquila o di Haiti, colpiti dai devastanti terremoti del 2009 e del 2010, vivono l’entusiasmante esperienza del clown con nasi rossi e grandi sorrisi. Oppure i bambini dei campi profughi della Syria si trovino improvvisamente in un’atmosfera di festa con palloncini a forma di cuore o uno spettacolo di burattini. Oppure i bambini in fuga, appena scesi da un barcone sul mare, e poi in viaggio verso il loro sogno di pace e libertà, possono trovare volontari e artisti che gli donano gratuitamente, e dal cuore, un momento di felicità (Italo Cassa ha anche raccontato le emozioni del viaggio dei bambini in fuga nel libro/favola Amin, Aisha e il mare pubblicato dalla casa editrice L’Orto della Cultura).
Tutto questo è possibile ed è documentato nella mostra che ora Italo Cassa vuole portare in giro, a Roma e in Italia, per far vedere a bambini e grandi questa piccola meraviglia umana che può partire dall’espressione di un sorriso.
“Ho scoperto il fotografo che era in me nel 1972, grazie all’incontro con il maestro Mauro Rosicarelli e lo studio Fotoplay al quartiere Monteverde di Roma. Ero specializzato nei ritratti e nella fotografia sociale, erano gli anni 70, un periodo di grande fermento sociale.”
Racconta così Italo Cassa come è iniziato il suo rapporto con la fotografia.
“Dopo alcuni anni ho però abbandonato la fotografia per dedicarmi ad altre attività, e non ho fatto più foto per 30 anni. Poi ho ripreso ma in un modo diverso, realizzando foto durante le mie missioni di solidarietà e di gioco, con tutti i volontari della gioia. Con questa mostra fotografica voglio raccontare attraverso le immagini quelle situazioni”.
La mostra può essere esposta presso le scuole, biblioteche, sale espositive, ecc. che ne faranno richiesta.
In concomitanza con l’esposizione ci sarà la presenza dell’autore, ed eventuali letture di testi, proiezione di video e laboratori per i bambini.
Saranno anche disponili a sottoscrizione le cartoline prodotte con alcune foto della mostra.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

La mostra fotografica “Hope & Joy : Speranza & Gioia” rappresenta visivamente un percorso vero e tangibile e un racconto di volti, istanti, viaggi, progetti e sogni realizzati, incontri magici in luoghi difficilissimi, sorrisi sinceri e spensierati anche in contesti in cui sembra non ci sia più niente su cui contare.   
Italo Cassa, capitano coraggioso, indica la via della Gioia come risposta positiva alle sfide di un mondo concentrato su di sé tanto da sembrare sul punto di implodere.  L’arte in tutte le sue forme lo aiuta a spiegare la sua visione . La fotografia lo accompagna da sempre nelle sue avventure e questa mostra dona a tutti noi la possibilità di condividere momenti di costruzione di pace e di gioia, immagini di forza e di unione; istanti unici catturati non con la pretesa di raccontare una storia attraverso un’opera fotografica ma con l’umiltà di ascoltare, passo dopo passo, strada dopo strada, viaggio dopo viaggio, il proprio cuore e il cuore delle persone incontrate sul cammino.

Laura Di Nitto
Praga, 2 Novembre 2016
(leggi anche, sempre di Laura Di Nitto: www.italocassa.it/si-parla-di-me)

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::


Le sezioni della mostra sono 9 con circa 100 fotografie
(è possibile anche un’esposizione con una selezione di 32 o 60 foto)

CATANIA, PALERMO, ROMA, MILANO, SVIZZERA, SVEZIA (2014 – 2015) : Bambini in fuga dalla guerra, la fame e le persecuzioni

Bambini in fuga

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Bambini in fuga

img_6051

A Luglio del 2014 la situazione in Siria era diventata veramente difficile, se prima era rischioso entrare per dare una mano ai bambini e alla popolazione, ora la possibilità di essere rapiti dai qaedisti è molto concreta, l’aiuto deve essere portato in un modo differente. Nel frattempo decine di migliaia di profughi dalla Siria, tra […]

 

 

SYRIA 2013 : Joy Therapy per i bambini vittime della guerra

Syria 2013

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Syria 2013

cuori-siria

Dopo il viaggio nel 2012 in Siria con il nostro JoyBus compii un successivo viaggio, questa volta in aereo, in Libano, insieme a Fabio Larena dell’associazione Mameli 7. Andammo ospiti del Padre melchita Abdo Raad, nel suo monastero sul Monte del Libano. Poi con loro andai in macchina fino a Wadi Khaled al confine con […]

 

TURCHIA – SYRIA 2012 : Joy Therapy per i bambini vittime della guerra

Syria 2012

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Syria 2012

dscn6538

La guerra in Siria è iniziata a Marzo del 2011 dopo le rivolte delle primavere arabe che in quel paese, differentemente da altri stati, furono represse con la forza dal regime di Bashar al Assad. Come ho già detto in altri post mi sono occupato per molti anni dei Bambini del Mediterraneo, in particolare in […]

 

ROMA (2004 – 2016) : Il carnevale dei bambini del mondo

Carnevale

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Carnevale

carnevale2008-065

Nel 2003 collaborai alla prima edizione del “Carnevale a Piazza Vittorio” realizzato da Paola Samaritani con l’associazione culturale “Le Perle dei Caraibi”. Erano anni di grande scontro di civiltà, per gli ascensori e non solo, nel quartiere Esquilino di Roma, tra chi accettava il fenomeno dell’immigrazione, molto forte nel quartiere, e gli effetti di una […]

 

HAITI 2010 : Joy Therapy per i bambini del terremoto

Haiti 2010

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Haiti

clown7

Il 12 Gennaio 2010 la terra tremò ad Haiti, fu una vera e propria catastrofe con decine di migliaia di vittime e altrettanti sfollati. Conoscevo pochissimo di Haiti, eppure senti un forte richiamo in me che mi diceva di andare ad aiutare i bambini, portare la stessa energia di gioia che avevo realizzato l’anno precedente […]

 

LA BEFANA DELLA GIOIA : Un dono per tutti i bambini

La Befana

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Befana della Gioia

befana1

La manifestazione di solidarietà “La Befana della Gioia” è nata il 6 Gennaio 1997 a Campo de Fiori. In quei giorni ospitavamo, con la mia associazione, in collaborazione con numerose famiglie romane, un consistente gruppo di bambini bosniaci che rimasero con noi a Roma per tutto il periodo delle festività natalizie. Si pensava ad una […]

 

ROMA (2007 – 2016) : LA FATTORIETTA natura e gioia in città

La Fattorietta

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Fattorietta

isotta

Dal 1997 al 2006 ho realizzato con successo “La Fattoria dei bambini”, una delle prime City Farm italiane, e nel 2000/2001 ho diretto anche il medesimo progetto per conto del Comune di Roma. Dopo la chiusura del progetto mi trovavo per caso al belvedere Piccolomini con il mio amico Massimo, sotto di noi c’era un […]

 

L’AQUILA 2009 : Joy Therapy per i bambini del terremoto

L'Aquila 2009

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria L’Aquila

aquila-047

Nel 2009 sono stato per 6 mesi a L’Aquila, insieme ai volontari de La Scuola di Pace, per assistere i bambini colpiti dal terremoto. Queste sono le foto della mia mostra “Hope & Joy – Speranza & Gioia” dedicate a quella esperienza. Guarda dove sarà esposta prossimamente la mostra fotografica “Hope & Joy – Speranza […]

 

OSTUNI – PUGLIA (2006 – 2011) : Bambini uniti per la pace

Ostuni

Mostra fotografica Hope & Joy – Categoria Ostuni

oliviLe foto della mia mostra fotografica Hope & Joy – Speranza & Gioia dedicate alla manifestazione “Settimana dei bambini del Mediterraneo” che si è tenuta a Ostuni e comuni del Salento fino al 2011. Ho partecipato a questo importante evento dal 2005 fino al 2011 Guarda dove sarà esposta prossimamente la mostra fotografica “Hope & […]

 

 

A tutti i sostenitori dei progetti solidali della Scuola di Pace (guarda alla pagina www.romabambina.org/crowdfunding/) verrà inviata con servizio Globe Postal Service una cartolina fotografica con firma autografa di Italo Cassa (le immagini delle cartoline sono tratte dalla mostra fotografica Hope & Joy di Italo Cassa). Dopo aver fatto la donazione segnala quale cartolina, tra quelle […]

 

Guarda la presentazione della Mostra fotografica su Youtube: https://youtu.be/O0LUaGU4jug

Contatti: Tel. 0039+3884481174
lascuoladipace@gmail.com
italocassa@yahoo.com

www.facebook.com/italocassafotografia
www.instagram.com/italocassa

Share

You may use these HTML tags and attributes to empatize your opinion:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>