RomaBambina.Org

Facciamo di Roma una Città delle Bambine e dei Bambini


RomaBambina.Org

I volontari della gioia da Roma per i bambini di Amatrice

I volontrai della gioia della Scuola di Pace che sono andati ad Amatrice per far sorridere i bambini colpiti dal terremoto (da sinistra: Cipollina, Molletta, Capitan Gioia, Piccabù. alla macchina fotografica Maurizio)

I volontari della gioia della Scuola di Pace che sono andati ad Amatrice per far sorridere i bambini colpiti dal terremoto (da sinistra: Cipollina, Molletta, Capitan Gioia, Piccabù. alla macchina fotografica Maurizio)

Roma ha da sempre un rapporto speciale con Amatrice, all’indomani del recente e catastrofico sisma la nostra città si è subito attivata per portare ogni tipo di aiuto. Massiccia è la presenza in loco della polizia locale di Roma a supporto della polizia locale di Amatrice.

Noi della Scuola di Pace siamo accorsi fin da subito con quello che sappiamo fare meglio, ovvero portare gioia ai bambini e alla popolazione che sta vivendo un momento veramente difficile. Il terremoto è stato tremendo e la città è pressoché distrutta, ci vorrà tempo per uscire dall’emergenza e ricostruire Amatrice com’era prima e anche più bella. L’importante è però ora non perdere la fiducia, rimanere positivi e con il sorriso sulla bocca sempre, specialmente per quanto riguarda i bambini, che sono le colonne su cui si fonda ogni comunità.

Con i nostri volontari della gioia siamo andati, e andremo ancora, a regalare sorrisi e portare fiducia, quella fiducia che noi clown e gli artisti abbiamo sempre con noi, nelle nostre borse, nei nostri pensieri e nelle nostre azioni.

Share

You may use these HTML tags and attributes to empatize your opinion:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>