RomaBambina.Org

Facciamo di Roma una Città delle Bambine e dei Bambini


RomaBambina.Org

Le performance di Capitan Gioia con le bolle di sapone

Capitan Gioia sarà nelle piazze dell’estate italiana con le sue performance di bolle sapone giganti.
Si comincia con Roma a Luglio e poi probabilmente la riviera adriatica.
Scopri dove sarà sul sito di Roma Bambina e sulla pagina facebook www.facebook.com/RomaBambina.Org/.
Donerà a tutti, oltre alle bolle di sapone, il volantino con la ricetta per fare le bolle di sapone giganti.
Lo puoi scaricare anche da questo articolo (in fondo alla pagina)

Gli uomini di sapone e le loro signore sono sempre puliti e mandano buon odore
Sono bolle di sapone le loro parole, escono dalla bocca e danzano al sole
Fa le bolle il papà quando sgrida il bambino
Fa le bolle il professore mentre spiega il latino
Nelle case, per le strade, dappertutto in ogni momento milioni di bolle volano via con il vento
Il vento le fa scoppiare silenziosamente… e di tante belle parole non rimane più niente

(Gianni Rodari)

Le bolle di sapone piacciono a tutti, ai bambini e ai grandi. Pochi sanno però che lo studio delle bolle di sapone attraversa diverse discipline: fisica, chimica e matematica, la biologia, l’architettura e l’arte.
Lo spettacolo di bolle di sapone a cui avete assistito è qualcosa in più di uno spettacolo, è una rivoluzione della vita quotidiana, una meraviglia a portata di tutti.
Lo spettacolo di Capitan Gioia sarà qui con voi ed è stato già in diversi luoghi del Mondo… nelle piazze delle città storiche, come nei luoghi dove i bambini non hanno spesso il privilegio del gioco. Sostienilo anche tu premiando l’arte, il gioco e la solidarietà.

Scarica il volantino

Scarica il volantino

Scarica la ricetta Gluten Free per bolle di sapone giganti

Scarica la ricetta Gluten Free per bolle di sapone giganti

Share

1 Opinion


You may use these HTML tags and attributes to empatize your opinion:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>