RomaBambina.Org

Facciamo di Roma una Città delle Bambine e dei Bambini


RomaBambina.Org

Verso le elezioni per il nuovo Sindaco… ma senza programmi per i bambini di Roma

sky-roma

Tra pochi giorni si vota a Roma al primo turno, poi dopo due settimane ci sarà il ballottaggio per il nuovo Sindaco/a.
Il nostro scopo, attraverso l’iniziativa Roma Bambina, di muovere i programmi elettorali dei candidati verso politiche più incisive, e anche più sentite, più partecipate, dirette ai bambini, non ha avuto per il momento successo. Nei programmi dei vari candidati non c’è nulla che accenni direttamente alla costruzione di una Roma Bambina, di una Roma dei Bambini.
Di positivo c’è invece il lancio avvenuto in questi giorni dell’iniziativa DIRITTI IN COMUNE, promossa dall’UNICEF a livello nazionale, che invitava i candidati a Sindaco ad aderire preventivamente al progetto “Città amiche delle bambine e dei bambini”, cosa che nessun candidato a Roma ha fatto. Sicuramente c’è un nesso tra la nostra iniziativa, partita ad Aprile, e quella dell’UNICEF, anche perché fummo contattati da Guido Bertolaso, allora candidato, che era molto interessato al nostro progetto, in quanto era stato vice direttore dell’UNICEF. Bertolaso poi, come tutti sanno, ha ritirato la sua candidatura a favore di Alfio Marchini.
C’è da dire poi che questa Campagna elettorale è stata un po’ fiacca per tutti i competitori, tutta giocata sulla difensiva e con la mente probabilmente proiettata ad altri “ring” nazionali. Non c’è stata una vera proposta in positivo, dove si andasse a progettare una Roma del futuro, in cui certamente la Roma dei Bambini avrebbe avuto un ruolo chiave. Totale assenza dei candidati anche sull’aspetto delle politiche culturali, anch’esse prioritarie se andiamo a pensare ad una Città Bambina.
Insomma… Noi ce l’abbiamo messa tutta, con proposte e iniziative, anche e molto collegate alla base dei romani, quelli veri e veraci, che a Roma ci tengono e continueranno a lottare e a confrontarsi con il nuovo Sindaco/a, chiunque sarà, e la sua giunta, per ritornare a progettare una Roma che sia di nuovo su di un tappeto volante… Magari facendoci aiutare dalla fantasia inesauribile dei bambini e di tutti quelli, compresi noi, che in loro crediamo e a cui vogliamo affidare le chiavi della Città eterna!

Lo staff di Roma Bambina
www.romabambina.org

 

Share

1 Opinion


You may use these HTML tags and attributes to empatize your opinion:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>